Ing. S. Venturini* (simone.venturini@technital.it)
Ingegnere idraulico, Dirigente presso Technital S.p.A., laureato presso la Facoltà di Ingegneria, sezione Idraulica, dell’Università di Padova
Ing. A. Marchi* (alberto.marchi@technital.it)
Ingegnere per l’ambiente ed il territorio, impiegato presso Technital S.p.A., laureato presso la Facoltà di Ingegneria, dipartimento di ingegneria civile, ambientale e meccanica, dell’Università di Trento
Ing. D. Cerlini** (cerlini@studiomajone.it)
Ingegnere idraulico, Studio Maione Ingegneri Associati, laureato presso la Facoltà di Ingegneria, indirizzo Idraulica, dell’Università degli Studi di Parma
Ing. M. Ferrari**(ferrari@studiomajone.it)
Ingegnere idraulico, Studio Maione Ingegneri Associati, laureato presso la Facoltà di Ingegneria, indirizzo Idraulica, dell’Università degli Studi di Parma

* Technital S.p.A., via Cattaneo 20, 37121 Verona web site: www.technital.it
** Studio Maione Ingegneri Associati, via Inama 7, 20133 Milano web site: www.studiomajone.it

Sommario: In seguito agli eventi alluvionali che con frequenza crescente continuano ad interessare la città di Genova e grazie ad un primo stanziamento economico governativo e degli enti territoriali, il Comune ha avviato la fase realizzativa di una parte importante degli interventi previsti nel Progetto Definitivo dello Scolmatore del Torrente Bisagno. Tale progetto è stato redatto nel 2007 dall’ATI Technital S.p.A., Studio Maione Ingegneri Associati, SGI Studio Galli Ingegneria S.p.A., Sogreah S.A. per conto della Provincia di Genova. In questo lavoro viene presentato e descritto il progetto relativo al Primo Lotto. Il lavoro prevede la realizzazione di tre opere di presa per captare le portate dei torrenti Fereggiano, Rovare e Noce e di un tunnel idraulico finalizzato al convogliamento delle portate derivate verso il mare. Il sistema delle opere è chiamato “Scolmatore del Fereggiano”.

Parole chiave: Galleria scolmatrice, Alluvione di Genova, Torrente Bisagno, Torrente Fereggiano, Galleria idraulica, Pozzo a vortice.

Scarica il PDF completo