Interventi di adeguamento del sistema di gestione delle acque meteoriche provenienti dalla pista di volo, dai piazzali di sosta aeromobili ed autoveicoli dell’aeroporto internazionale “G. Verdi” di Parma
(pubblicato in: Atti del convegno nazionale “Le acque di superficie e sotterranee e le infrastrutture di trasporto dalla pianificazione all’esercizio” organizzato da Associazione Idrotecnica Italiana, 2010, Di Virgilio Editore, a cura della Segreteria Tecnico Scientifica e della Segreteria Organizzativa, Volume I, pp. 81-98)
Marco Belicchi, Denis Cerlini e Nicola Pessarelli

SOMMARIO: Il progetto esecutivo ha riguardato la definizione degli interventi necessari al trattamento delle acque di dilavamento delle superfici pavimentate dell’aeroporto internazionale “G. Verdi” di Parma. E’ stata effettuata l’analisi idrologica finalizzata a definire la sollecitazione pluviometrica di progetto, applicando un modello afflussi-deflussi per ottenere le portate in ingresso alla rete. L’analisi idraulica dell’intera rete di drenaggio è stata eseguita implementando un modello matematico di moto vario accoppiato con il citato modello idrologico. Tutte le soluzioni adottate in progetto perseguono l’obiettivo di proporre soluzioni progettuali, differenziate in funzione delle superfici trattate (pista di volo, piazzali sosta aeromobili, parcheggi autoveicoli), modulari ed innovative che garantiscano la raccolta ed il convogliamento delle acque di prima pioggia in idonei dispositivi di raccolta e trattamento in grado di sedimentare le acque prima dell’immissione nel corpo ricettore, adottando, ove necessario, anche il trattamento di separazione dei liquidi leggeri.

Parole chiave: acque di prima pioggia, aeroporti, modellazione idrologica e idraulica, disoleatore

Scarica il PDF completo