INTERVENTO REALIZZAZIONE VASCA DI SPAGLIAMENTO DEL TORRENTE FONTANILE DI TRADATE IN COMUNE DI GORLA MINORE

L’intervento riguarda la vasca di spagliamento del Torrente Fontanile di Tradate per la messa in sicurezza del bacino fortemente antropizzato posto nel Comune di Gorla Minore (particolarmente consistenti sono gli scarichi dei comuni di Tradate, Venegono inferiore e Venegono superiore).

Le esondazioni del torrente hanno da sempre causato significativi e frequenti allagamenti in particolare delle aree industriali a valle del tratto terminale, in quanto il corso d’acqua non presentava un recapito finale.

L’assetto definitivo di messa in sicurezza del torrente Fontanile di Tradate per eventi centennali è stato analizzato all’interno di uno studio di fattibilità svolto nel 2009 dallo Studio Majone Ingegneri Associati. Tale studio ha individuato la necessità di invasare 650’000 mc a valle del tratto terminale del torrente nell’attuale area di spaglio nel comune di Gorla Minore.

L’opera da realizzare è stata suddivisa in due lotti. Gli interventi previsti sono stati definiti per conseguire gli obiettivi concordati con i diversi enti competenti sul corso d’acqua:

  • massimizzare il volume di accumulo, tenuto conto che non è possibile realizzare l’intero invaso previsto in territorio di Gorla Minore (650.000 mc) con il finanziamento ad oggi disponibile;
  • minimizzare il volume di accumulo fuori terra per ridurre i rischi di allagamento repentino a seguito di fenomeno di dam-break ( nuovo comparto della vasca e esistente);
  • massimizzare la ‘durabilità’ dell’opera anche in previsione di un futuro ampliamento senza necessità di sostanziali modifiche o dismissioni di quanto realizzato in questo 1° lotto;
  • massimizzare la possibilità di svuotamento della vasca mediante infiltrazione nel suolo senza arrecare danni alla falda sottostante;
  • predisporre le misure necessarie per una corretta manutenzione dei due comparti dell’invaso;
  • incrementare la conoscenza delle grandezze idrodinamiche del Fontanile per meglio dettagliare i futuri interventi di completamento;
  • minimizzare l’impatto delle opere sul territorio ed in particolare sulle aree boscate esistenti.

Con un primo finanziamento da € 1’250’000 è stato realizzato un primo lotto di interventi, attualmente completato. Consente di invasare, interamente in scavo, un volume di circa 100’000 mc.

Il secondo lotto è attualmente in fase di realizzazione.

Keywords: Dam-break,Fontanile,Invaso,Idrodinamica