ALLUVIONE DI GENOVA – ZONA DI SESTRI PONENTE DEL 04.10.2010: TUTTI ASSOLTI GLI IMPUTATI

Martedì 7.03.2017 è stata emessa la sentenza di primo grado del processo per l’ alluvione di Sestri Ponente che nell’Ottobre 2010 mise in ginocchio il quartiere genovese.

La Majone & Partners era presente in veste di Consulente Tecnico di Parte dell’imputata Sara Marchesi, responsabile del fondo Gamma Skye di Vegagest Immobiliare Sgr. L’incarico è stato svolto dall’Ing. Denis Cerlini con la collaborazione dell’Ing. Elena Bocciarelli, che in sede dibattimentale ha sostenuto la tesi di eccezionalità e, quindi, imprevedibilità dell’evento alluvionale nonché del trascurabile effetto che la manutenzione del tratto di corso d’acqua di pertinenza avrebbe avuto nei confronti dell’evento esondativo esplicatosi nell’Ottobre 2010 (Consulenza Majone & Partners).

Dopo oltre quaranta udienze, a sei anni e mezzo dal fatto, è finalmente arrivata la sentenza di assoluzione piena “poiché il fatto non sussiste” per tutti e nove gli imputati – che a vario titolo – rispondevano per il reato di disastro colposo di cui agli artt. 426 e 429 c.p.

Il processo ha riguardato le responsabilità dei soggetti, privati e pubblici, che nell’ipotesi accusatoria avrebbero dovuto impedire l’esondazione di fiumi :

  • Chiaravagna;
  • Ruscarolo;
  • Cantarena;
  • Molinassi;
  • Marotto e Monferrato;

attraverso la manutenzione e/o l’adeguamento alle prescrizioni del Piano di Bacino dei tratti di loro competenza.

La tesi è stata accolta, in buona sostanza, dal C.T.U. incaricato Prof. Roberto Ranzi e quindi dal Giudice Massimo Deplano che si è pronunciato con la formula assolutoria più ampia possibile.

Tra gli imputati diversi esponenti delle amministrazioni locali come Paolo Tizzoni ex vicepresidente della giunta provinciale e ex assessore con delega alla difesa del suolo, Agostino Ramella dirigente della Provincia di Genova, Stefano Pinasco dirigente del Comune di Genova, Matteo Preziosi per la ditta Teras, Giacomo Tortarolo per Elsag Spa, Daniele Legnani per Fincantieri, Alessandro Ghibellini per le ditte Tecnocittà e Talea, Francesco Berardini per Talea e Sara Marchesi per la Vegagest Immobiliare Sgr.

Tra gli altri professionisti presenti al processo si ricordano gli Avvocati Giarda, Vernazza, Boggio, Giannangeli e Innaro e i Consulenti Tecnici di Parte il Prof. Ing. Ignazio Becchi. ed il Prof. Ing. Renzo Rosso.

 

Fonti delle immagini

Copertina e Foto 1 Secolo XIX

Foto 2 Associazione 4F